Un importante riconoscimento in casa Libertas

Una giornata importante, un momento da non dimenticare per la famiglia della Libertas Pavia, Pietro Cremonesi, papà dell’attuale Presidente provinciale Libertas Pavia Luciano Cremonesi, è stato insignito con la medaglia d’onore del Presidente della Repubblica.

Una storia, quella di Pietro, che racconta una vita affrontata con responsabilità in un momento così difficile per il nostro Paese come quello della ricostruzione post 8 settembre 1943.

Il rifiuto, infatti, di partecipare alla repubblica di Salò, costò a Cremonesi il lager, ma il 28 luglio del 1945 Pietro potè tornare a casa per ricostruire un paese migliore per i suoi figli e i suoi nipoti.

“è per me un’emozione difficile da descrivere quella di aver potuto prendere parte a questo riconoscimento consegnato alla mia famiglia in memoria di mio papà, deportato in Germania nel 1943. Ringrazio il presidente Mattarella per questo riconoscimento così significativo per la mia famiglia.” Queste le parole commosse del Presidente provinciale Libertas pavia, Luciano Cremonesi.

Piero Cremonesi



Lascia un commento