Taekwondo. Grande partecipazione per l’incontro del Team Mulè

In un momento storico tanto complesso per tutti, che ha visto il mondo dello sport, in particolar modo, quello del combattimento, soffrire molto per la fase emergenziale, radunare nel rispetto del nuovo DPCM,  a Vinovo tanti dei nostri atleti e persone di ogni ètà con la voglia di imparare la nobile arte marziale coreana, è stato un risultato importante e pieno di significato. Questo rinnovato interresse per il taekwondo ha rappresentato un motivo di grande orgoglio per la comunità locale e per tutta la comunità piemontese.

Quello organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Team Mulè, domenica 25 ottobre presso la polisportiva di Vinovo, con il patrocinio del Comune e la sponsorizzazione di Oasimedica e Libertas Piemonte, non è stato un semplice allenamento con passaggio di cintura, ma una occasione per ricominciare e ritrovare la passione per questa disciplina.

Grande l’impegno per permettere a tutti di godersi la giornata in piena sicurezza, lavorando per rispettare la normativa covid e consentire ai partecipanti di vivere lo sport con serenità, la risposta è stata un grande entusiasmo e voglia di tornare ad allenarsi. L’allenamento tecnico, infatti pur nel rispetto del distanziamento sociale, ha costituito un’esperienza utilissima anche per i più giovani, che per la prima volta si sono confrontati con i loro coetanei già cinturati.

I partecipanti  hanno così acquisito quella pratica che gli consentirà di costruire gradualmente una sempre più salda fiducia in sé stessi che accompagnata costantemente dalla parte teorica costruirà il percorso formativo dell’atleta.

“Dietro questa intensa giornata c’è stato un grande lavoro ma sia io che  i miei allievi, sentivamo la necessità di tornare all’allenamento. Anche per questo, nella stessa giornata abbiamo recuperato la sessione di esami estiva, che era prevista per giugno, purtroppo rinviata a causa del virus.” – ha commentato il Presidente dell’associazione, Alfredo Mulè – Una occasione per ripatire più forti di prima.”



Lascia un commento