Scherma, Gran Premio Regionale Libertas. Incetta di medaglie per la Scherma Vittoria

Ha fatto incetta di medaglie la Scherma Vittoria Libertas alla prima prova del Gran Premio Regionale Libertas, che ha ospitato a Gemona oltre 400 atleti provenienti da tutte le associazioni della regione, ed anche una delegazione della federazione slovena.

Non si smentiscono le ragazze del gruppo. Sono infatti proprio Mariavittoria Berretta, Vittoria Riva e Olesia Kutsenko a dettare legge nel fioretto dedicato alle Giovanissime, durante il girone prima, nelle dirette poi. La prima fase ha infatti ricalcato in tutto e per tutto la seconda. La Kutsenko viene eliminata dalla Riva, che va in finale a giocarsela con la compagna di squadra e amica Mariavittoria. Il podio è così completamente rivestito dai colori della Scherma Vittoria, con Berretta d’oro, Riva d’argento e Kutsenko di bronzo.

Ottime le prove anche per i parietà maschile del club. Riccardo Paoletti, con una grande prova di spirito oltre che atletica, si impone su tutti gli avversari nel fioretto salendo sul primo gradino del podio. Ma non si accontenta e si piazza al secondo posto nella spada. Anche Edoardo Lovisa, offre grandi performance. Ottiene un 4° ed un 5° posto rispettivamente nel fioretto e nella spada. Nella stessa categoria, Andrea Gobbo si cimenta solo nella spada, dove termina con onore in 8a piazza.

Grande prestazione anche per l’Allievo Alberto Paoletti. Dopo aver superato brillantemente i gironi con un en plein di vittorie, supera senza tema tutte le dirette, arrivando dritto in finale. Qui si batte con determinazione fino alla fine, ma non passa per un soffio. 9 a 10 è il verdetto finale che gli consegna però la medaglia d’argento. Nella spada, si arrende solo ai quarti, ottenendo il 7° posto. Nella stessa categoria, Lorenzo Pezzutti, che comunque aveva superato il girone, deve uscire alla prima diretta.

Si battono con onore anche Brian Nadin, Alexander Mazzoni, Nicolò Granziera, Alberto Zanella e Timur Baznat, in gara come assoluti per la 1a prova Selezione Regionale di Spada. Purtroppo però, pur dando prova di una grande scherma, non riescono ad ottenere il pass per la fase nazionale.



Lascia un commento