Rossella Viol campionessa europea di Nordic Walking

Rossella Viol (nella foto) è campionessa europea di Nordic Walking. La portacolori della Libertas Porcia è salita sul primo scranno del podio, nella categoria Master 70, a Tirano, in provincia di Sondrio. Il percorso, della lunghezza di 5 chilometri, si snodava su un terreno misto tra asfalto ed erba. “È sempre emozionante partecipare a queste competizioni – afferma soddisfatta Viol – perché ti confronti con molte avversarie e, ovviamente, si gareggia anche per categoria”. Il crono di Rossella è stato di 39’44”: un tempo molto buono, che le ha permesso di avere la meglio sulle dirette concorrenti in lizza. Soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa da Ivo Neri, presidente del Centro sportivo provinciale Libertas.“Il Nordic Walking agonistico – sottolinea le neo campionessa europea – è molto tecnico: si lavora di spinta del bastone con le braccia. E sono proprio le braccia le protagoniste: danno il ritmo anche al passo. Il bastone viene controllato prima della partenza per quanto riguarda l’altezza. Lungo il percorso ci sono i giudici che osservano la precisione della tecnica. L’appoggio in rullata dei piedi deve avvenire con il tallone; un piede deve rimanere sempre a terra, è vietata anche la simulazione della corsa. Nemmeno il passo della marcia va bene perché la falcata deve essere molto ampia quanto l’estensione delle braccia”. La postura deve essere il più possibile corretta: busto eretto con lo sguardo volto in avanti.“Se queste regole non vengono rispettate – osserva Viol – scatta l’ammonizione. Quindi viene sottratto il minuto. Durante la gara c’è una costante attenzione alla tecnica al fine di evitare l’ammonizione e la successiva penalizzazione. Pertanto devi rimanere sempre concentrata per non perdere gli elementi tecnici del Nordic Walking”. L’esperta Rossella si gode appieno questo importante traguardo, pensando già ai prossimi appuntamenti agonistici che la vedranno – almeno si spera – ancora protagonista.



Lascia un commento