Prima riunione del neo-eletto Consiglio Nazionale Libertas. Da oggi è legittimamente costituito

Il Consiglio Nazionale Libertas si è riunito nella mattinata di oggi, 14 ottobre 2020, per la prima volta dalle elezioni dell’Assemblea Nazionale. Una riunione importante per costituire legittimamente il nuovo Consiglio, ma anche e soprattutto per delineare i punti saldi del prossimo quadriennio 2021/2024.

Fondamentali le riflessioni sul DPCM firmato ieri dal Presidente del Consiglio Conte, che crea un presupposto importante nel riconoscimento della serietà organizzativa e della sicurezza dello sport organizzato dalle associazioni affiliate agli Enti di Promozione che seguono protocolli rigidi e controllati. Il Consiglio Nazionale si troverà infatti ad affrontare le incertezza dei mesi futuri e a delineare le linee operative per continuare a difendere il diritto allo sport temprenadolo con la necessaria responsabilità civile.

Giornata di condivisione di idee in cui è emersa la volontà di lavorare su obiettivi chiari e condivisi per affrontare ancora una volta i cambiamenti che hanno e continuano ad interessare il mondo dello sport ed in particolare lo sport di base. Futuro, pianificazione e unità sono state le parole chiave del tavolo di lavoro di oggi che ha accolto una composizione consiliare per gran parte rinnovata.

Passaggi importanti anche sulle implementazioni della digitalizzazione dell’Ente e sulla progettazione come paramentro di riferimento organizzativo, hanno portato i Consiglieri ad entrare subito nel vivo delle questioni strategiche.

Il Consiglio Nazionale Libertas costituito da Piero Acquaro, Carmine Adinolfi, Annalisa Benato, Franca Bolognin, Amabile Bonafede, Carlo Dalia, Giuseppe Danesi, Francesco De Caria, Pietro Esposito, Erika Lunardi, Alessandro Sette, dal Vicepresidente Andrea Pantano e dal Presidente Luigi Musacchia, ha dovuto assolvere ad un altro compito centrale per iniziare a lavorare immediatemante sugli obiettivi posti, l’elezione della Giunta Nazionale Libertas.

Il voto del Consiglio  si è espresso con l’elezione di Carmine Adinolfi, Amabile Bonafede ed Erika Lunardi a membri della Giunta Nazionale. Confermato l’incarico di Segretario Generale per Guglielmo Petrosino e di Vicesegretario Generale ad Annamaria Baccheschi.

Il Presidente Musacchia ha inoltre voluto consegnare ai nuovi Consiglieri la “Stella d’oro Libertas” per il contributo, la passione e l’impegno profuso negli anni per la Libertas, un riconoscimento importante che sgna un risultato raggiunto e un punto da cui ripartire con nuova forza, idee e progetti.

 



Lascia un commento