La Libertas condivide i valori cristiani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Ancora una volta il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha dimostrato una sensibile attenzione verso il mondo del volontariato ricevendo al Quirinale una delegazione del Forum Nazionale del Terzo Settore. E’ stato un significativo momento di confronto ed un riconoscimento formale per oltre 340.000 organizzazioni e milioni di operatori volontari che testimoniano su tutto il territorio nazionale un impegno di speranza civile e di coesione sociale.

Il ruolo dell’associazionismo sportivo e sociale assume particolare rilevanza in questa fase estremamente delicata che vede una crescente disaffezione verso la politica. L’opinione pubblica osserva sempre più la mission delle associazioni che operano nel tessuto sociale del Paese accorciando la distanza con le istituzioni. In questa direzione si muove il Forum Nazionale del Terzo Settore che ha ribadito al Capo dello Stato una disponibilità consapevole e responsabile. Durante l’incontro, alla presenza della portavoce del Forum, Claudia Fiaschi, sono stati condivisi con il Presidente Mattarella alcuni temi sensibili quali l’impegno per il completamento della Riforma, l’avvio di una discussione sull’armonizzazione normativa tra tavoli inter ministeriali, nuove forme di dialogo e collaborazione tra Terzo settore e pubbliche amministrazioni.

Si avverte – oggi più che mai – l’esigenza di fiancheggiare le istituzioni al fine di sostenere costruttivamente una linea progettuale per il progresso sociale ed economico del nostro Paese. Conseguentemente si deve intensificare e qualificare una grande capacità di ascolto   per interpretare e rappresentare le istanze emergenti dalle grandi aree della sensibilità sociale.

La Libertas condivide i valori cristiani del Presidente della Repubblica. La sua sensibilità ed il suo senso dello Stato hanno caratterizzato la centralità del Quirinale nella vita politica italiana svolgendo un ruolo di rappresentanza – di alto profilo istituzionale – anche sullo scenario internazionale. La Libertas ritiene fondamentale il ruolo strategico di Sergio Mattarella che assurge a garante della costituzione al fine di presidiare la democrazia partecipativa del nostro Paese.



Lascia un commento