Karate. 4 medaglie a Cividale per la Libertas M.Nakayama. In arrivo il corso anche per gli adulti

Mentre i piccoli raccolgono onori e medaglie a Cividale del Friuli, con la prima gara della stagione, la dirigenza della Libertas M.Nakayama Shotokan Karate-Do pensa alle nuove avventura da intraprendere nella prossima stagione.

La manifestazione, che ha accolto più di 300 atleti da tutto Veneto e FVG, ha quindi premiato i ragazzi della scuola di Artegna e Tarcento, tornati a casa con quattro medaglie.

Nella categoria Bambini salgono sul podio fianco a fianco Paolo Patat, e Devid Zossi, rispettivamente sul primo e sul secondo gradino.

La prodezza si ripete fra i giovani agonisti. Luca Ronco è infatti d’oro fra gli Esordienti A cintura arancio; mentre Giovanni Madussi d’argento fra gli Esordienti B cinture blu.

Ottima prova anche il settore con il fiocco rosa. Sara Liva resta per un soffio ai piedi del podio fra gli Esordienti A. Conquista un ottimo 4° posto su 25, superando tutte le altre colleghe friulgiuliane.

Parole di elogio da parte del tecnico che li ha seguiti Fulvio Vidoni. «Tutti i ragazzi hanno dato il meglio, e posso ritenermi sodisfatto del risultato –. Ed aggiunge –. Dobbiamo ancora lavorare un po’ affinché tutti possano apprezzare le potenzialità di questa disciplina meravigliosa».

È infatti già in cantiere l’idea di proporre a Tarcento un corso destinato agli adulti amatori. L’impegno sarà inizialmente di due ore a settimana, senza necessariamente dover partecipare alle gare. Sarà un momento di puro sport, adatto a tutti, in cui si terrà conto delle caratteristiche particolari di ognuno.

«Stiamo ancora raccogliendo adesioni – precisa ancora il tecnico Vidoni – Probabilmente partiremo il prossimo gennaio».



Lascia un commento