Judo, Incoronati i campioni provinciali Libertas

Se il buongiorno si vede dal mattino, il sole splenderà a lungo sulla Polisportiva Villanova, che ha fatto incetta di titoli al Campionato Provinciale Libertas di Judo 2019, giunto alla sua 13a edizione.

Si distinguono quindi in tutte e tre le prove del circuito – due a Pordenone, una a Cordenons – i Ragazzi del Palazen. I mini-judoka di Villanova, che gareggiano e si allenano fianco a fianco con quelli del Judo Libertas Porcia, hanno totalizzato la bellezza di 19 campioni provinciali, di cui ben 16 di Villanova.

Il circuito, che ha coinvolto in totale circa 300 preagonisti di tutta la provincia nati dal 2013 al 2008, ha premiato i suoi campioni durante l’ultimo appuntamento, svoltosi proprio in casa, al Palazen, sabato 25 maggio.

Fra i più giovani di classe 2012/2013 si distinguono con un en plein di medaglie d’oro Melissa BarberaMattia Bertossi Luca De Giusti, tutti di Villanova. È stato inoltre incoronato campione Matteo Salvalaio di Porcia, con all’attivo due primi posti ed un secondo. Premiati anche Pietro Antonio Chiericati (Tamai) e Luca Riccio (Cordenons).

La fascia mediana – anni 2010/2011 – assegna invece i titoli a Giada CasettaMatteo Rumiatto, Beatrice Furlan (tutti di Villanova) e Raffaele Cocco (Porcia), usciti sempre vincitori della propria poule, come anche Natalino Ferri (Cordenons). Con una sola presenza in piazza d’onore, accanto a solo primi posti Matteo CamarottoRosario Gabriel Lo PrestiGherardo Passons (Villanova) e Tommaso Petrucelli (Porcia), insieme a Nicolò Tommasella (Opitergium).

Vantano infine solo primi posti Samir AhmadiMirco Bone e Andrea Zandonà, tutti di Villanova, insieme ad Aurora Pezzutto (Tamai). Gli altri quattro campioni di Villanova – con due medaglie d’oro ed una d’argento – escono infine i campioni Tommaso Della ToffolaLiam Alessandro EakesMarica Lo Presti e Asia Salmistraro. Stesso risultato per Leonardo Dalla Flora (Tamai) e Giada Zanardo (Opitergium).



Lascia un commento