Il Cip conferma il riconoscimento di Libertas come Ente di Promozione Sportiva Paralimpica

Il presidente del CIP, Luca Pancalli, comunica la conferma del riconoscimento del Centro Nazionale Sportivo Libertas come Ente di Promozione Paralimpica, con una nota personale inviata al Presidente Libertas Luigi Musacchia.

“Considero questo riconoscimento un tassello importante che completa la nostra identità e la nostra idea di sport. Una identità che è fatta di pensiero sociale, volontà di cambiamento, determinazione sul ruolo sociale dei processi di inclusione. Il CIP ha espresso con forza la propria autonomia in questi anni, merito dell’impegno e della visione di Luca Pancalli. Un processo di autodeterminazione che non si arresta grazie all’impegno degli atleti nel prendere voce e del contributo degli Enti di Promozione Sportiva Paralimpica, come Libertas, che da sempre lottano per uno sport sociale che sia esercizio di diritto pieno della persona alla propria realizzazione.”

Con queste parole il Presidente Musacchia ha accolto la comunicazione istituzionale che ci permetterà di proseguire l’impegno che da sempre contraddistingue la Libertas sui temi dell’integrazione e della partecipazione dei cittadini tutti alla vita della comunità.



Lascia un commento