Criteri di accesso ai contributi a fondo perduto per ASD/SSD per i canoni di locazione

Per assicurare la prosecuzione degli interventi a sostegno all’attività sportiva di base, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri mette a disposizione delle Associazioni e delle Società Sportive Dilettantistiche dei contributi a fondo perduto per i canoni di locazione del mese di Novembre 2020 , da attribuire secondo i criteri e le modalità indicati nel presente avviso.

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata dal Dipartimento per lo sport e raggiungibile al sito www.sport.governo.it , così come tutti i successivi aggiornamenti relativi alle fasi di valutazione e assegnazione dei contributi.

Leggi il Decreto 

Leggi le FAQ

Presentazione delle istanze

La finestra utile per la presentazione delle istanze di accesso al fondo sarà aperta a partire dalle ore 10:00 del 10 novembre 2020 e terminerà alle ore 14:00 del giorno 17 novembre 2020. Potranno accedere alla presentazione delle istanze le Associazioni e le Società Sportive Dilettantistiche che alla data di presentazione siano in possesso dei seguenti requisiti:

REQUISITI PER ASD/SSD

1. Essere iscritta al Registro CONI/CIP alla data del 30 ottobre 2020.

2. Essere titolare di uno o più contratti di locazione, intestati esclusivamente all’Associazione/Società, aventi
ad oggetto unità immobiliari site nel territorio italiano e correttamente identificate al NCEU, regolarmente
registrati presso l’Agenzia delle Entrate. Non potranno beneficiare dei contributi, i contratti di concessione
degli impianti pubblici.

3. Svolgere all’interno dell’immobile, per il quale si chiede il contributo, una delle attività sportive riconosciute
dal CONI o dal CIP.

4. Essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie per lo svolgimento delle attività sportive
dilettantistiche richieste dal Comune ove ha sede l’impianto oggetto della domanda.

5. Utilizzare prevalentemente per lo svolgimento delle attività sportive gli spazi degli immobili per i quali si fa
istanza di accesso al beneficio.

6. Essere in regola con il pagamento del canone di locazione fino al 31 dicembre 2019.

7. Non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto della prima sessione prevista dal decreto prot. n.
UPS/5098 del giorno 11 giugno 2020.



Lascia un commento