Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica. A Cesenatico i colori della Libertas riempiono il Palatenda

Pubblico dei grandi eventi ed entusiasmo per la giornata di chiusura dei Campionati Nazionali di Ginnastica Artistica Libertas. Domenica 26 maggio infatti, il Palatenda Oasi, accanto al villaggio Accademia Acrobatica di Cesenatico, è stato invaso dai colori e dalla grazia dei ragazzi che si sono messi alla prova in questa edizione 2019.

Una quattro giorni di gare e performance che ha coinvolto 785 atleti delle 29 associazioni che ci hanno raggiunto da 11 regioni italiane per contendersi l’ambito titolo nazionale.

La direzione tecnica, seguita dalla Responsabile Nazionale della Ginnastica Artistica, Patrizia Salvadori, è stata curata in ogni dettaglio e ha permesso uno svolgimento regolare e fluido delle gare. Competizione serena e senza contestazioni anche per merito delle grandi capacità dimostrate dal gruppo giudici, tutti giovanissimi, usciti dalla Scuola di formazione Libertas, che ha trasformato l’evento in una festa dello sport.

Alla inaugurazione dei Campionati, venerdì 24 maggio, molte le presenze istituzionali della Libertas. Il Vicepresidente Renzo Bellomi e il Direttore Tecnico Luciano Morri hanno aperto ufficialmente la competizione per motivare i ragazzi e dare un segno della attenzione sempre rivolta alla promozione sportiva tra i più giovani. A seguire le gare anche il Delegato Coni della Provincia di Rimini Rodolfo Zavatta in rappresentanza del Coni regionale e il Consigliere regionale della Federazione di Ginnastica Giuseppe Lazzeri.

Una numerosa rappresentativa della disciplina Acrogym ha concluso la giornata di venerdì con le gare per l’assegnazione dei titoli nazionali Libertas per la loro disciplina.

Un ringraziamento particolare va certamente anche ai genitori degli atleti, che hanno supportato con la loro presenza e partecipazione alla cerimonie di premiazione, l’impegno e la passione dei ragazzi.

La bella stagione, che per fortuna ha assistito le quattro giornate di gara, ha permesso ai partecipanti e ai loro accompagnatori di poter godere dei servizi che l’Accademia Acrobatica di Cesenatico ci ha messo a disposizione, per creare un piccolo evento nell’evento.

Una accoglienza che si è conclusa con una festa pensata per tutti, che ha regalato un sabato sera a base di musica e gelato, una occasione per ricordare che lo sport è soprattutto condivisione e incontro.

 

Scarica il Medagliere

 



Lascia un commento