Calcio giovanile Libertas. Si conclude la sesta edizione del Memorial Emanuela e Giovanni Ragusa

Pubblico numeroso ed entusiasmo per il 6° Memorial dedicato a Emanuela e Giovanni Ragusa diventato ormai un appuntamento sportivo importane.
Una occasione che mette insieme non solo il ricordo di due persone, ma il ricordo di chi crede nello sport e nella solidarietà.

Quattro giorni intensi che hanno messo al centro i bambini, ben 800 bambini che hanno vissuto una esperienza carica di condivisione e divertimento. Ad ospitarli, l’impianto sportivo Camemi Sporting Club di Ribera, in cui si è svolta la manifestazione.

Lo sport come passione e divertimento, costanza e partecipazione per ricordare di Giovanni ed Emanuela che hanno perso la vita in un incidente stradale, ma che hanno lasciato il segno del loro impegno.

Un programma intenso con sei finali di categoria:  Primi Calci Anni 2011/12 Piccoli amici 2010 Piccoli Amici 2009 Pulcini 2008 Pulcini 2007 Esordienti 2005/2006
Un grazie particolare alle squadre che hanno partecipato con entusiasmo senza dimenticare correttezza e fair-play, armi vincenti di tutti i club.

Nella categoria esordienti si è imposto l’Adelkam, seguito dal Ginnic Club Sciacca, terzo posto per l’Iccarense di Carini e quarto per il Città di Ribera. Premiati per la categoria, come capocannoniere e miglior portiere Zambito e Calamia, due giocatori del Città di Ribera.

Passiamo ai Pulcini 2007 con il titolo che va all’ Athena di Agrigento, secondo posto per il Città di Ribera con Favara Academy e Scuola calcio Montalbano a seguire in terza e quarta posizione. Ecco i premiati nella categoria:

  • Miglior Giocatore – Mitia (Athena)
  • Capocannoniere – Castiglione (Athena)
  • Miglior Portiere – Zambuto (Athena)
  • Giocatore rivelazione: Cuffaro (Favara Academy

Premi speciali a:

  • Piraneo (S.C. Montalbano)
  • Castagna (Città di Ribera)
  • Cibella (Favara Academy)
  • Miceli (S.C. Montalbano)
  • Portiere rivelazione – Tramuta (Città di Ribera)

L’altra categoria dei pulcini riservata ai 2008 ha avuto come indiscussa protagonista la Scuola Calcio Renzo Lo Piccolo di Terrasini, che ha avuto la meglio in finale sul Città di Ribera, terzo posto per Athena e 4° classificata Anpiemar Menfi.

I premi individuali sono andati a:

  • Miglior Giocatore: Lo Verme (Athena)
  • Capocannoniere: Maniscalco (Anpiemar Menfi)
  • Miglior Portiere: La Fata (Renzo Lo Piccolo)
  • Giocatore rivelazione: Mistretta (Renzo Lo Piccolo)

premi speciali a:

  • Cuffaro (Athena)
  • Corso (Anpiemar Menfi)
  • Ciliberto (Città di Ribera)
  • Lo Iacono (Renzo Lo Piccolo)
  • Volpe (Athena)
  • Portiere rivelazione – Armenio (Città di Ribera)

Prima in classifica per la categoria primi calci 2009 la Favara Academy, al secondo posto al Città di Ribera, 3° posto per Adelkam e 4° posto all’ Athena.

Alla qui premi individuali:

  • Miglior Giocatore: Lume (Città di Ribera)
  • Capocannoniere: Geraci (Città di Ribera)
  • Miglior Portiere: Palermo (Città di RIbera)
  • Giocatore rivelazione: Pecoraro (Favara Academy)

Premi speciali a:

  • Fiore (Athena)
  • Grillo (Adelkam)
  • Tuttolomondo (Città di Ribera)
  • Farragua (Athena)
  • Portiere rivelazione : Trupia (Favara Academy)

Nella categoria Primi Calci 2010, dominatrice assoluta la squadra del Città di Ribera, che in finale si è imposta sull’Anpiemar Menfi, terzo posto
Favara Academy quarto posto per Athena.

Premi individuali:

  • Miglior Giocatore: Zambito (Città di RIbera)
  • Capocannoniere: Milioto (Favara Academy)
  • Miglior Portiere: Messana (Città di Ribera)
  • Giocatore rivelazione: Mauceri (Anpiemar)

Premi speciali per Cinquemani (Favara Academy), Principato (Athena) e Mistretta (Anpiemar Menfi) come portiere rivelazione.

Nella categoria primi calci 2011/2012 la vittoria è andata alla Fair Play di Castelvetrano, 2° posto all’Iccarense, terzo posto per Scuola calcio Montalbano e quarto posto per Athena.

  • Miglior Giocatore: De Caro (Iccarense)
  • Capocannoniere: Augello (Fair Play Castelvetrano)
  • Miglior Portiere: Donato (Fair Play Castelvetrano)
  • Giocatore rivelazione: Tito (Athena)

Premio speciale a Tortorici (S.C. Montalbano), Americo (Athena), Virzì (Fair Play Castelvetrano), Amato (Iccarense) e  Miceli (S.C. Montalbano) come portiere rivelazione.

Un premio premio anche le tre ragazze che hanno preso parte al torneo: Marika Pera, Swami Infuso, e Bivona.

Alla manifestazione hanno partecipato il Responsabile del Settore Calcio Libertas  Amabile Bonafede e  il Presidente Libertas Sicilia Pino Mangano. Una presenza fondamentale anche quella dell’Ing.Benedetto Ragusa, papà di Giovanni, che ha consegnato ai vincitori coppe e targhe con grande partecipazione.
Altre premiazione al saluto finale, durante il quale, l’ASD Città di Ribera, ha voluto premiare con il Trofeo Giovanni Ragusa e il Premio Emanuela Guddemi gli atleti Manuel Alessi e
Andrea Parisi.

 



Lascia un commento