Aggiornamento indennità collaboratori sportivi

Pubblicato da sport e salute Spa un aggiornamento sulle indennità per i collaboratori sportivi. Sul sito istituzionale si fa riferimento alle nuove domande formulate per i mesi di novembre e dicembre 2020, “per cui si è registrato un flusso di domande anomalo, la maggior parte delle quali fa riferimento a soggetti che nel 2019 non avevano alcun reddito sportivo”.

In merito a queste nuove domande Sport e Salute ha ritenuto opportuno procedere ad un’attività istruttoria molto rigorosa di tutta la documentazione allegata alle nuove domande.

“Tale approfondimento istruttorio ha riguardato oltre 34.000 domande, per cui si sono già svolti due livelli di esame della documentazione. Circa il 30% delle domande è stato ammesso all’indennità, oppure verrà ammesso in occasione del prossimo Consiglio di Amministrazione della Società. Al restante 70% di collaboratori, che non ha superato l’istruttoria, la Società – consapevole del contesto emergenziale e delle difficoltà connesse al blocco delle attività sportive – ha inviato una mail con una richiesta di integrazioni istruttorie e un termine perentorio per presentare tali documenti.”

Ecco i termini per le scadenze date dalla Società con la mail inviate nel periodo natalizio:

  • il 15 gennaio 2021, scadrà il termine perentorio per caricare in piattaforma i documenti necessari a integrare le nuove domande di novembre 2020 per cui si sono già svolti i due livelli di istruttoria
  • il 18 gennaio 2021, scadrà il termine perentorio per caricare in piattaforma i documenti necessari a integrare le nuove domande di dicembre 2020 per cui si sono già svolti i due livelli di istruttoria

Il 9 gennaio 2021, è scaduto il termine perentorio per integrare i documenti delle nuove domande di novembre e dicembre 2020 per cui non si è reso necessario l’approfondimento istruttorio di cui al precedente paragrafo 2.

“Per questi soggetti è già iniziata l’analisi dei documenti caricati, in modo che nel Consiglio di Amministrazione convocato per venerdì 15 gennaio 2021 possa essere disposto il pagamento di tutti coloro che hanno superato la fase istruttoria. La domanda di chi non avrà caricato integrazioni documentali, o avrà caricato integrazioni insufficienti, verrà invece rigettata.

Parallelamente, è iniziato anche il terzo livello di istruttoria per quei collaboratori che, avendo ricevuto la mail con scadenza 15 gennaio o 18 gennaio, hanno già caricato i documenti necessari in piattaforma. Anche per questi soggetti, verrà rigettata la domanda a chi non avrà caricato integrazioni documentali o avrà caricato integrazioni insufficienti.”

Qui di seguito potete trovare la Procedura come pubblicata dul sito di Sport e Salute

Le integrazioni/modifiche alla domanda vanno apportate accedendo nuovamente alla piattaforma di Sport e Salute. Per accedere alla piattaforma si prega di seguire attentamente le seguenti indicazioni:

1) prendere appuntamento per l’accesso in piattaforma inviando un SMS con il tuo codice fiscale al numero 339.9940875

2) accedere alla piattaforma al seguente link: https://curaitalia.sportesalute.eu/accesso

3) per accedere alla piattaforma è necessario inserire: il proprio codice fiscale (tutto maiuscolo e tutto attaccato), la password scelta in fase di registrazione e il codice univoco ricevuto via SMS.

3.1) se ha dimenticato la password, clicchi qui: https://curaitalia.sportesalute.eu/nuovaPassword:

  • a) inserisca il suo codice fiscale scritto tutto maiuscolo e tutto attaccato;
  • b) controlli l’e-mail: troverà un messaggio inviato da parte di Cura Italia, contenente il link per chiedere una nuova password;

4) una volta ottenuto l’accesso alla piattaforma, segua le indicazioni in home page;

5) alleghi tutti i documenti necessari e quindi selezioni “INVIA CHIARIMENTI”. Il sistema le chiederà di confermare l’operazione.

6) una volta confermato l’invio, la procedura si considererà conclusa e sarà rindirizzato alla pagina iniziale.

Per eventuale supporto nell’accesso alla piattaforma è possibile contattare il numero 06.32722020, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.

Si precisa che non verranno considerate sufficienti, e verrà pertanto rigettata la relativa domanda, attestazioni mancanti di alcuno degli elementi essenziali (es.  mancanza del nome del legale rappresentante, mancanza della firma del legale rappresentante, mancanza della data di inizio e fine del rapporto, mancanza delle funzioni svolte dal collaboratore sportivo, mancanza del compenso pattuito per lo svolgimento delle prestazioni, non riferibilità dell’attestazione all’associazione o società per mancanza della carta intestata e del timbro della stessa, etc.).

 



Lascia un commento