Ultimo saluto della Libertas a Pierino Gava, storico presidente del Pattinaggio Libertas Porcia

È venuto a mancare la mattina del 15 febbraio, a San Vito al Tagliamento, il cav. Pierino Gava. Nato a Brugnera il 12 gennaio 1944, da sempre attivista nel sociale, sia in ambito sportivo, che nell’Azione Cattolica, era stato dirigente di aziende nel settore del legno e assessore al comune di Porcia.

Forza trainante e coinvolgente, nel dicembre del 1981 insieme al cav. Ivo Neri, attuale presidente provinciale della Libertas di Pordenone, fondò la Polisportiva Libertas Porcia, dove assunse la carica di vicepresidente. Dopo tre anni, nel 1984, di comune accordo con il presidente Neri, fondò l’associazione Pattinaggio Libertas Porcia, che ha guidato sempre con passione nonostante i problemi di salute affrontati negli ultimi 12 anni.

Ha dedicato alla sua associazione anima e corpo, assumendosi oneri ed onori. Seguiva sempre con trasporto le gare dei suoi atleti e non mancava mai di complimentarsi con loro per i risultati, o anche per il solo impegno profuso. Non a caso, il suo ultimo intervento pubblico fu per manifestare il suo orgoglio quando il 2 febbraio Alexia Sisani conquistò il 5° posto ai Campionati Italiani di Corsa Indoor e Raffaella Gava ne fece la telecronaca. «Grazie Alexia, grazie Raffa: mi sono commosso veramente» furono le sue parole.

Il suo entusiasmo era stato notato anche da Sergio Bolzonello che a luglio, in occasione della conferenza stampa per la presentazione della tappa del GPG a Piancavallo, disse di lui: «Porta avanti la società come un caterpillar e forma ragazzi più volte convocati nella squadra nazionale dal DT Presti».

La sua vitalità, l’intraprendenza, la disponibilità e la determinazione, gli hanno permesso di ricoprire con successo numerose altre cariche nel mondo sportivo, cui ha dedicato gran parte della sua vita.

Era infatti da tempo il vice presidente della FISR FVG, nonché responsabile regionale del settore corsa. Era inoltre stato eletto consigliere della Consulta Regionale Libertas.

Nel 2016 era stato insignito dal CONI della stella di bronzo al merito sportivo, e solo pochi mesi dopo aveva contribuito alla rinascita della sezione pordenonese dell’ANSMS (Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo), di era stato eletto presidente.

Il mondo della Libertas provinciale, regionale e nazionale è a lutto per questa grande perdita.

Il feretro arriverà venerdì 16 febbraio alle ore 20.00 per il Santo Rosario presso il Duomo San Giorgio di Porcia, dalla Prosdocimo Funeral Home in viale Turco 2 di Pordenone.

I funerali avranno luogo sabato 17 febbraio alle ore 15.00 sempre presso il Duomo di Porcia. Non fiori, ma eventuali offerte all’associazione “Il Gabbiano” Hospice di San Vito al Tagliamento.



Lascia un commento