Campionato Nazionale Libertas di nuoto. A bordo vasca per l’inaugurazione ufficiale

Non si può raccontare questa 64^ edizione del Campionato Nazionale Libertas di nuoto senza parlare delle storie che lo accompagnano, quelle dei ragazzi che si appassionano, e degli allenatori che li osservano senza perdersi una bracciata, un tuffo, una vasca.

Il clima di festa contagia tutti, e si respira non solo a bordo piscina, ma anche nei momenti di relax fatti di pranzi insieme, canti e tifo sfrenato. Perché è giusto così, che questi giovanissimi atleti tifino con forza la loro squadra, in una competizione sana e naturale che non lascia mai il posto alla sfida fine a se stessa.

La partecipazione è l’obiettivo centrale di questa manifestazione, che ha l’ambizione di mettere insieme il gesto sportivo e la passione pura, quella che spinge ad allenarsi e a non mollare al di là dei risultati.

“ Anche quest’anno abbiamo scelto un luogo d’arte e cultura per vivere questa esperienza insieme. Il mio grazie va all’amministrazione comunale di Spoleto che ci ospita in questo meraviglioso contesto, al Vicesindaco Maria Elena Bececco, all’assessore Roberto Settimi e al Presidente regionale del Coni Domenico Ignozza. Tutto questo però non sarebbe possibile senza la partecipazione di tutti voi. Un ringraziamento sentito ai Presidenti delle Associazioni che ci hanno permesso di vivere questa emozionante finale nazionale, e alle famiglie che sono le vere protagoniste dell’attività della Libertas, e che ci supportano nella diffusione della cultura sportiva.” – con queste parole il Presidente Nazionale Libertas, Luigi Musacchia ha dato ufficialmente il via al Campionato nazionale di nuoto.

Il Presidente ha poi concluso il suo intervento sottolineando l’importanza di questi momenti di incontro e partecipazione che rappresentano una vera e propria spinta a fare sempre meglio.

Il Vicepresidente Renzo Bellomi, che è l’anima di questo importante evento, ha come sempre regalato una grande emozione, organizzando la sfilata delle squadre e dei quasi 900 atleti che hanno intonato l’inno nazionale a bordo vasca.

Sfidando il maltempo i ragazzi sono entrati in acqua per affrontare il programma di questa seconda giornata di gare, qui puoi seguire in tempo reale tutti i risultati di categoria.



Lascia un commento